In data 28 Agosto 2020 l’autorità aeronautica Europea EASA ha rilasciato le linee guida per lo svolgimento delle lezioni teoriche tramite classroom virtuali e tramite i corsi in distance learning (già esistenti) al fine di prevenire e contenere i danni derivati dalla delicata situazione causata dal Coronavirus.


Nel documento rilasciato da EASA (visionabile cliccando qui) viene indicato come condurre la parte teorica dell’addestramento per il personale aeronautico, tra cui i Piloti, asssitenti di volo e controllori del traffico aereo.


Le classi virtuali possono contenere un massimo di 12 partecipanti, i quali devono utilizzare un device (no smartphone) per l’ascolto della lezione e per potersi interfacciare con il Ground Instructor.

Viene sottolineata l’importanza di mantenere una gestione delle lezioni invariata in termini qualitativi, minimizzando per quanto possibile l’impatto dovuto all’insegnamento da remoto. Si consiglia di utilizzare durante le lezioni, esempi pratici anche grafici che permettano di assimilare meglio i concetti teorici.