Durante la fase finale del corso per conseguire la PPL, l’allievo desideroso di proseguire l’addestramento,  dovrà pianificare in anticipo il suo percorso di studi.

Dopo il PPL, l’allievo ha davanti 3 opzioni:

  1. Iniziare le ore di Hours Building ( 90 ore PIC).
  2. Dedicarsi allo studio delle materie dell’ATPL ( 14 esami previsti).
  3. Dedicarsi contemporaneamente ad entrambe le due opzioni sopracitate.

 

  • Per quanto riguarda il discorso HOURS BUILDING, l’allievo pilota ha a disposizione molte strutture dove è possibile effettuare il riempimento ore.

Le variabili riguardano generalmente la disponibilità economica del pilota e le tempistiche per effettuare le ore ( il meteo gioca un ruolo fondamentale a seconda della location).

Si spazia dal Portogallo e Spagna, fino agli Stati Uniti, oppure la più economica Europa dell’Est, con prezzi più accessibili.

 

  • Il corso ATPL, prevede lezioni in aula ( 650 ore) o attraverso un corso Distance Learning (circa il 75% self e il resto delle ore in aula), il quale permette di assimilare le nozioni necessarie per intraprendere e superare i 14  esami nelle sedi dell’ENAC.

Vi ricordo che le sessioni d’esame per il corso ATPL, vengono svolte preso l’aeroporto di Malpensa oppure presso la sede Enac in Via Gaeta 3 a Roma.

Il calendario degli esam ATPLi è consultabile al seguente link —–> clicca qui